Logo
Architekturrat der Schweiz
Conseil suisse de l'architecture
Consiglio svizzero dell'architettura
Architectural Council of Switzerland
Cussegl svizzer d'architectura
Contatti
Sede Ufficio
E heike.biechteler@architekturrat.ch
T +41 77 411 00 59

Contesto
L'industria edilizia è responsabile del consumo di oltre il 40% delle risorse naturali, del 40% di
quelle energetiche e della produzione del 50% dei rifiuti da discarica a livello globale. La
scarsità delle risorse, i cambiamenti climatici, i fenomeni demografici e migratori, così come il
numero crescente di soggetti interessati e di parametri nel processo di progettazione e
costruzione, pongono nuove sfide ad architetti e ingegneri. Gli architetti in particolare hanno
un ruolo centrale nella concettualizzazione dell'ambiente costruito: a loro è dunque
assegnata la responsabilità di individuare metodi e strumenti adeguati ad affrontare la nuova
realtà.
La storia dell'architettura mostra lo stretto legame che unisce il progresso tecnologico e le
scienze dei materiali da un lato e lo sviluppo architettonico e urbano dall’altro. L'industria
della progettazione e della costruzione ha sempre beneficiato dell'applicazione della
tecnologia moderna. Oggi, grazie alla digitalizzazione, è possibile spaziare dall'uso di
materiali più “snelli” alla progettazione urbana basata sull'analisi e l'elaborazione di grandi
masse di dati.


Mission
Nelle nostre società digitali, la pervasività dei dati, della tecnologia e dell'intelligenza artificiale
offre nuove opportunità per affrontare le sfide dell'architettura contemporanea. Il Consiglio
svizzero dell'architettura è fermamente convinto che gli strumenti della digitalizzazione
permetteranno agli architetti di guidare il processo di progettazione e costruzione e di
contribuire allo sviluppo di un ambiente costruito sostenibile che soddisfi le esigenze spaziali,
sociali, ambientali ed economiche delle generazioni future. Crediamo che gli architetti
debbano ripensare il loro approccio alla progettazione e alla costruzione, e affinare il
processo decisionale applicando in modo integrato la molteplicità dei parametri ambientali e
materiali. È quindi indispensabile formare la prossima generazione di architetti educandola
alla consapevolezza delle sfide che le nostre società devono affrontare. Dobbiamo inoltre
dotare gli architetti delle competenze necessarie per far fronte alle nuove esigenze in modo
efficace e creativo, senza tuttavia compromettere le loro competenze e responsabilità a
livello estetico.